Vai al contenuto

Viaggi a Cracovia un cammino nella storia

    Viaggi a Cracovia, un cammino nella storia. Dolcemente adagiata sulle rive del fiume Vistola, Cracovia

    krakow1

    Viaggi a Cracovia

    è uno dei centri turistici ed universitari più rinomati della Polonia. Città dalla lunga e travagliata storia, conserva ancora oggi il ricordo del suo antico splendore che la portò a divenire per lungo tempo capitale del Paese. Ideale punto di partenza per andare alla sua scoperta è la collina del Wawel, luogo dove si intrecciano tradizioni, religione e politica.

    Cracovia è uscita illesa dalla seconda guerra mondiale, e l’impatto del XX secolo non è andato oltre le piogge acide. Il suo patrimonio architettonico appartiene al passato: le strutture più alte che dominano il paesaggio sono le guglie delle chiese antiche. È una città viva con un suo carattere e una sua anima.
    La Città Vecchia (Stare Miasto) circondata di parchi è affascinante e compatta. La piazza principale, Rynek Głowny ovvero ‘piazza del mercato’, è circondata da edifici storici, musei e chiese. La chiesa di San Adalberto risale al X secolo ed è una delle più antiche. Il più importante dei musei, il Czartoryski, possiede una straordinaria collezione di opere d’arte provenienti da tutta Europa.

    Quando andare

    Maggio è probabilmente il mese più gradevole dell’anno a Cracovia, e il periodo migliore va da aprile a ottobre. In questi mesi di alta stagione turistica è raccomandata la prenotazione anticipata, anche se l’offerta di posti letto è in costante aumento.Se vi interessano le rassegne e i festival dovete programmare la vostra visita a luglio, quando le manifestazioni abbondano, dal teatro di strada al jazz. Se vi siete persi luglio, non preoccupatevi: il calendario di Cracovia è tra i più ricchi di eventi di tutta la Polonia.

    Curiosità

    Lunga consuetudine con il talento
    Oltre ad aver dato i natali al primo papa polacco, la città ha ospitato importanti protagonisti dell’arte e della cultura contemporanea, come Andrzej Wajda, Roman Polański e Krzysztof Penderecki. Di qui sono passati anche due vincitori del Nobel, Czesław Miłosz e Wisława Szymborska.

    In breve

    Nome completo Cracovia
    Superficie 15.144 kmq
    Popolazione 770.000
    Ora locale GMT/UTC +1
    Ora legale – Inizio ultima domenica di marzo
    Ora legale – Fine ultima domenica di settembre
    Lingua polacco (ufficiale)
    Lingua del gruppo slavo (che comprende il ceco e lo slovacco).tedesco (altra)

    inglese (altra)

    Religione 95% cattolici
    Valuta zloty (zl)
    Corrente elettrica 230V 50Hz
    Prese di corrente
    Spina europea a due spinotti metallici circolari
    poland krakow 03

    Viaggi a Cracovia, un cammino nella storia

    INFO UTILI

    Ente Nazionale Polacco per il Turismo, Via G.B.Martini 6, 00198, Roma tel. 06 4827060

    Come arrivare: in aereo, l’aeroporto di Cracovia è il Giovanni Paolo II International Airport Kraków-Balice (Port Lotniczy im. Jana Pawla II Kraków-Balice), che si trova a circa 11 km a ovest della città. Ryanair ha voli per Cracovia da Milano (Bergamo)-Orio al Serio, Bologna, Pisa, Roma, Trapani e Cagliar.

    Documenti: dal 2007 la Polonia è entrata nell’area Schengen: per i cittadini italiani è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio.

    Condividi con gli amici!