Abiti plissé nuova calda tendenza di vestiti a pieghe

Abiti plissé nuova calda tendenza di vestiti a pieghe che fanno un po’ dea e un po’ brava ragazza. I tessuti plissettati hanno trionfato nelle sfilate della Primavera Estate, dettando tendenze. Una nuova ispirazione spunta tra le pieghe della moda ed elegge gli abiti plissé come nuova, fortissima, tendenza di questa primavera estate.

 

Mille plissettature sottilissime, oppure pieghe piatte e leggermente più larghe. In versione stampata (Roberto Cavalli), con piccoli segni grafici (Prada) e senza dimenticare il color block (Chloé ed Aigner): il fascino rétro degli abiti pieghettati ritorna a farsi spazio con un nuova idea di femminilità romantica e raffinata. Lo sanno bene Aquilano Rimondi che creano un cocktail dress dal corpino definito che prosegue in una gonna impalpabile ed eterea.

Abiti Plissè Estate

Abiti Plissè Estate

Le pieghe di Hermès sono rigorose ed esaltano i tagli lineari di abiti mezza lunghezza per una donna di indiscutibile eleganza. E se Burberry Prorsum e Sonia Rykiel puntano rispettivamente su verde e giallo crema, colori di grande richiamo per questa stagione, Haider Ackerman e Doo.ri propongono il plissé in versione sera con lunghi abiti a pieghe degni di un red carpet da diva.Il primo a brevettare nel 1909 la tecnica del plissé fu Mariano Fortuny che creò, ispirandosi agli abiti dell’Antica Grecia, la famosa tunica Delphos.

abiti-plissé

Abiti plissé

plissé

Abiti plissé

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo di lui venne Madame Grès e poi Issey Miyake i cui nomi sono legati indissolubilmente a speciali tecniche di plissettatura.

Abiti Plissé

Abiti Plissé

 

Quelle che a noi sembrano semplici piegoline, sono quindi frutto di studio e di dedizione. La plissettatura più popolare è forse quella denominata plissé soleil, caratterizzata dalle pieghe a raggiera. Alle sfilate Primavera/Estate abbiamo visto proposte molto razionali e minimali, come da Céline e Chloé, un po’ anni Cinquanta come da Prada, romantiche e sensuali come sulla passerella di John Galliano. Voi quali preferite?