20 tendenze della moda primavera-estate 2017 da non perdere

Dietro le centinaia di sfilate di moda, ed è tempo di presentarvi le principali tendenze della primavera-estate 2017. Gli enormi maniche a sbuffo, mini provocanti, lucentezza metallica e filo metallico, femminilità totale in forma di ruches, balze e tagli seducenti – non è solo questo che sarà in voga nella prossima stagione primavera-estate.

I progettisti hanno dimostrato, in misura maggiore o minore, tutte le tendenze familiari, ma sono stati in grado di mettere un po ‘dii fantasia per la prossima stagione calda. Abbiamo selezionato 20 delle tendenze più importanti e interessanti per la primavera-estate 2017.

Trend 1 – balze e fronzoli

A quanto pare stanco della moda androgina e unisex, i progettisti hanno deciso di mettere in evidenza la femminilità e la sessualità in forma di tessuti trasparenti, palette delicata e l’abbondanza di Ruff e balze. Anche gli amanti del minimalismo e del futurismo come Giorgio Armani e Karl Lagerfeld hanno incluso nella loro collezione di volant come elementi di decorazione.

 Abiti con balze Rodarte Chanel

Romanticismo sull’orlo del limite: ruches e balze decorato più di metà della stagione delle collezioni primavera-estate 2017. abiti multilivello, bluse drappeggiate e gonne a balze eccessive – non c’è dubbio che la moda tende sulla femminilità.

Abiti multistratto e balze Chloe Zimmermann

Emanuel Ungaro l’abbellito increspature delle giacche rigorose, giacche sportive e giacche in pelle. Così, anche gli abiti più aggressivi sono diventati più femminili e romantici.

Balze sulle giache Emanuel Ungaro

Trend 2 – trasparenze

Con il passare degli anni, il tessuto diventano più sottili e più trasparenti. Così, organza, seta, pizzo, chiffon e tyulmarin presero il posto dei tessuti primavera-estate chiave 2017. I progettisti hanno presentato le possibili variazioni sul tema della trasparenza, da abiti da sera in piano chiffon al top in pizzo e pantaloni minimalista “nude”.

Vestiti trasparenti Fendi

Abbigliamento trasparente è opportuno non solo nelle passerelle della moda. Semplicemente è necessario imparare a indossarlo in modo da non essere troppo impegnativo. E ‘possibile imparare dall’esempio di collezioni di Christian Dior, Dolce & Gabbana, Alexander McQueen, Fendi, Giambattista Valli. Secondo i progettisti, l’opzione più “sicuro” – indossare un abito o un corpetto a fasce e pantaloncini a vita alta. In questo modo è possibile ottenere look anche per il semi-evento.

Abiti in pizzo trasparente Christian Dior Dolce Gabbana

Trend 3 – le spalle scoperte

Un’altra tendenza “seducente” vista ai spettacoli –  è l’abbondanza di spalle nude. Secondo molti progettisti, le spalle nude (spalla fredda) – è l’opzione più sensibile di profonda scollatura. Questa tendenza ha spazzato quasi tutte le opzioni di abbigliamento con la “spalla fredda” dai camicette e abiti, e blazer.

Spalle scoperte Giambattista Valli Emanuel Ungaro

I progettisti offrono diverse versioni di braccia aperte. Una linea di abbassata scollatura così profonda che le spalle sono esposte quasi alle ascelle, pur mantenendo una manica o trim sotto forma di ruches, balze e “ali”. Altri stanno sperimentando questa tendenza con un bordo asimmetrico o tagli seducenti sulle spalle.

Spalle nude Aquilano Rimondi Balmain

Trend 4 – Spacco vertiginoso

Una delle tendenze più interessanti della stagione – un taglio profondo, uno spacco vertiginoso. E seni in mostra – non sono più rilevanti. Fondamentalmente taglio abiti e le gonne con le lunghezze midi o la lunghezza maxi con un grande spacco. Così, si può ora essere seducenti, e non correre il rischio di far vedere di quanto consentito.

Spacco vertiginoso Emanuel Ungaro Mulberry

Gli designer ci hanno invitato di non avere paura, e almeno un po far vedere le gambe scoperte, anche in un rigido codice di abbigliamento per ufficio. Solo la sera, si dovrebbe scegliere un taglio più profondo,  il giorno – più che modesto.

Vestiti con spacchi Monique lhuillier Cushnie et Ochs

Trend 5 -gonne a portafoglio

Se un profondo taglio per voi è troppo, allora date un’occhiata a un’altra tendenza moda primavera-estate 2017 – spacchi a portafoglio. A differenza della versione precedente, consentendo solo leggermente aprire le gambe, che sono a malapena visibili solo quando si cammina.

Gonne a portafoglio Emanuel Ungaro

Come nel primo caso, la chiusura a portafoglio è molto buona guarda i vestiti media o massima lunghezza o gonne, e si fonde perfettamente con le altre tendenze della stagione, per esempio, con ruches e volant.

Abiti a portafoglio Alexander Wang Emanuel Ungaro

Trend 6 – Maniche a sbuffo

Se ti piace immagini romantiche retrò, in questa stagione potranno apprezzare una tendenza interessante del passato – le maniche a sbuffo. I progettisti hanno deciso di provare a tutte le forme di manica – da torcia ordinate alle varianti ipertrofiche, a volte raggiungendo dimensioni impressionanti.

Maniche a sbuffo Jil Sander Isabel Marant

Saint Laurent, David Koma e Isabel Marant ha ridisegnato i loro vestiti, lasciando una spalla completamente nuda, e l’altra decorata con enormi maniche a sbuffo.

Vestiti con maniche a sbuffo Saint Laurent Isabel Marant

Trend 7 – Righe

Se la vita è venuta a riga – designer ci hanno invitati a non arrabbiarsi. Dopo che è necessario per avviare il bianco rosso, blu, … Le righe decorano non solo prendisole estivi e pantaloncini, e tute, ma anche abiti da sera.

Vestiti a righe Ports 1961 Carolina Herrera

Le righe saranno ancora più diversificate: verticale, orizzontale, diagonali, tende a spirale, i colori bianco e nero e arcobaleno. Nella stagione della primavera-estate 2017 le righe per popolarità hanno superato anche la stampa floreale.

Righe abiti Altuzarra Missoni

Trend 7 – Quadretti

Quadretti non perderanno mai la sua rilevanza, solo per le priorità di questa stampa stanno cambiando da stagione a stagione. Questa primavera, i progettisti sono invitati a dimenticare tradizionale scozzese e le zampe di gallina e  richiamare l’attenzione sulla Vichy cella di due colori. Si tratta di una stampa femminile e romantica, e, a loro avviso, è meglio abbinata nei corti abiti estivi e top.

Abiti a quadretti

I progettisti non hanno alcuna fretta di abbandonare la classica combinazione di due colori, ma non sono contrario a ampliare la gamma di tonalità e sperimentare una combinazione di cellule Vichy con altre stampe e modelli.

Vestiti a quadretti Vishi Thom Browne Peter Pilotto

Trend 8 – Frange e piume

Nella stagione della primavera-estate 2017, questo elemento della decorazione è ampiamente usato in vestiti, scarpe e accessori, e agisce anche quasi come un abito di base. Frange e le piume di struzzo decorano anche i severi costumi laconici.

Vestiti con le piume Marchesa Prada

Così, frangia è diventata la tendenza principale della stagione. Secondo i progettisti, l’elemento di decorazione è in grado di animare anche l’abito più noioso, aggiungendo ad esso la luminosità e dinamismo.

Vestiti con frange Sally Lapointe Giamba

Trend 8 – stampa floreale

Grandi boccioli di rosa, girasoli luminosi, fiori tropicali e prato e altri “Fiori” costantemente tra le prime tendenze della stagione primavera-estate. Quest’anno, questa stampa può essere trovata ovunque – sulla volanti abiti di chiffon e camicette ufficio classico, e anche in tailleur con pantalone.

Vestiti floreali Alexander Wang Dolce Gabbana

Nella moda come un fiore total look completo, stilizzato giardini fioriti e prati verdi, e alcuni elementi floreali.

Total look floreale Michael Kors Dolce Gabbana

Trend 9 – Metallico

In questa stagione, la luce sarà sufficiente. Gli abiti da sera saranno luccicanti, vedremo di fluire tessuti con i pantaloni lurex con un foglio di effetto, tailleur-gloss, abiti metallici, pelle di rettile stilizzata – metallico in tutte le sue forme è diventata l’ispirazione per la creazione della maggior parte delle collezioni primavera-estate.

Vestiti metalici Elie Saab Julien Macdonald

E se in precedenza arredamento seta lucida e paillettes, eravamo solo per la sera,  ora con l’effetto di abiti e accessori sono in grado di essere metallici e il modo casuale.

Vestiti con inserti doro lucicanti Elie Saab Oscarde la Renta

Trend 10 – vestiti, che ricordano la biancheria intima

Non è la prima stagione sulle passerelle compaiono modelli di vestiti pigiama, con abiti di seta, pigiami, abiti di raso, promontori e top trasparenti, più simile a corsetti e reggiseno di pizzo.

Vestiti pigiama Alberta Ferretti Victoria Beckham

Nel frattempo, la tendenza ad apparire in abiti, più simili a una vestaglia, sta guadagnando sempre più slancio. Alberta Ferretti, Anna Sui, Chanel, Zimmermann – questo non è tutto, tra i quali nelle loro collezioni come kit “di lino” e “pigiama sul via d’uscita”.

Abiti pigiama Chanel Anna Sui

I tessuti sono selezionati appropriatamente – seta, pizzo, chiffon e raso in colori pastello – in bianco perla, del seno, il corpo e lo schema di nero.

Vestiti vestaglia Anna Sui Chanel

Trend 11 – reggiseni e reggiseno-top

La continuazione delle tendenze più nudi sono i reggiseni acciaio e reggiseno-top. Questa è un’opzione ancora più audace e franco confronto con la moda del top aderente della scorsa stagione. I progettisti sono invitati a portarli come un articolo separato di abbigliamento, non avere paura di mettersi in mostra più di quanto consentito.

Top regiseno Alexander Wang Altuzarra

Coloro che non sono pronti per un simile esperimento, i progettisti offrono la possibilità più modesta – di indossare reggiseni e reggiseno-top per la moda di questa stagione abiti trasparenti, e anche sotto una giacca sopra una camicetta o maglietta.

Top spora la camicia Alexander Wang Kenzo

Trend 12 – tailleur pantalone

Sembra troppo rigide o e noioso, ma non lo è. Se tailleur pantalone classici sono da tempo stabiliti nello spogliatoio delle donne, nella stagione della primavera-estate 2017 la moda sarà nelle versioni più informali: con le spalle ipertrofiche, maniche enormi soffiate con stampa “predatoria” e corpetto invece di camicette – nulla, tranne abiti classici. I progettisti sono invitati a portare tali costumi, non solo in ufficio.

Tailleur con pantalone Dolce Gabbana

Ci sono anche opzioni più concise, è opportuno per il rigoroso codice di abbigliamento d’ufficio. Non importa ciò che si sceglie: vestito alla moda con i pantaloni in piccoli pois o versione classica più discreta, in ogni caso, tailleur pantalone è diventato una delle immagini più sensuali di questa primavera.

Pantaloni a vita alta Dolce Gabbana Ermanno Scervino

Trend 13 -Tuta o Jampsuit

Quando non c’è tempo per preparare l’attrezzatura di pantaloni, gonne e camicette, viene a salvarci la tuta . Soprattutto perché i modelli attuali non guardano più come il tipico “veste” e dovrebbero essere in grado di competere anche con gli abiti da sera.

Jumpsuit Max Mara David Koma

Tuta può essere indossata anche in ufficio, basta scegliere gli stili più conservatori, senza decorazione e altre decorazioni.

Tute Akris Cushnie et Ochs

Trend 14 – Mini

Dimenticate, almeno per questa estate sulla modestia e moderazione. Lunghezza Breve, mini restituita alla lista dei migliori tendenze per la primavera-estate 2017, e mira a ultramini.

Vestiti mini Prada

Ma con la lunghezza estrema si deve essere prudenti – si deve essere femminile, ma non è trasandato. Se si sceglie un mini, quindi si prenderà cura del fatto che la parte superiore deve essre il più umile e chiusa.

Mini abiti Isabel Marant Saint Laurent

Trend 15 – abito da sopra i pantaloni

L’abito indossato sopra i pantaloni e jeans, non la tendenza definita dei anni 90, è tornata alle passerelle di moda. Un Detacher, Alberta Ferretti, Daks e pochi altri marchi altrettanto famosi presentato una gonna-pantalone stratificata.

Abiti sopra pantaloni

Sembrerebbe che queste due cose assolutamente non combaciano. Tuttavia, se correttamente allestite per fare un insieme, è possibile ottenere un aspetto elegante e moderno. E il vestito e pantaloni non sono di sicuro esattamente abbinati a colori e la consistenza del materiale.

Vestiti sopra pantaloni Alberta Ferretti Daks

Trend 16 – asimmetria

Probabilmente avete notato una tendenza di asimmetria. Molti designer hanno agiunto asimmetria in un taglio è diventata una tecnica fondamentale per creare collezioni primavera-estate 2017. Questo può essere un semplice lungo pezzo di tessuto, drappeggiato asimmetricamente adagiato intorno al corpo e abiti completi ricavati da materiali contrastanti.

Abiti assimetrici Christopher Kane Louis Vuitton

Alcuni progettisti hanno proposto le asimmetrie presentate sotto forma di abiti con una manica e ordini concisi con orlo obliquo.

Vestiti assimetrici Saint Laurent David Koma

Trend 17 – Sport

Mentre le donne di sport si estendono su yoga e sudano sui tapis roulant, i progettisti non sono seduti a guardare – hanno raccolto l’entusiasmo per lo sport e lo ha trasformato in una tendenza vera e propria.

Vestiti sportivi Max Mara Alexander Wang

Collezioni moda precedenti si erano limitati a un paio di modeste camicie sportive con i numeri, ma ora sono pieni di pantaloncini brillanti in bicicletta e t-shirt, attrezzi e altri sport moto da corsa formano ready-to-wear.

Completi pelle sportivi Versace Christian Dior

Trend 18 – colore total look

La tendenza si sta facendo sull’immagine in un unico colore. Quasi ogni stilista ha presentato la sua linea di abbigliamento in qualsiasi colore particolare. Ad esempio, Salvatore Ferragamo, Mugler e Hugo Boss ha scelto un colore blu intenso. Emilio Pucci, Dries van Noten, Tibi – giallo intenso.

Total look tinta unita Salvatore Ferragamo Tibi

Mulberry e Sportmax hanno presentato un total over-luminosi archi in rosso fuoco, Shristian Siriano e Emilio Pucci – blu brillante. Questi archi sono uniti da una cosa – sono tutti inclusi nella top 10 colorialla moda della stagione.

Look mono colore Mulberry Shristian Siriano

Ebbene, il colore più popolare nella stagione primavera-estate del 2017 può essere chiamato rosa, che è presente in tutte le sfumature – dal pallido al intenso polveroso fucsia. Anche in voga con la combinazione di rosa, rosso e viola.

Abiti mono colore Valentino Trussardi

Trend 19 – Pieghe

Da New York a Parigi, plissettatura è apparsa in quasi ogni collezione. Questa tendenza guarda bene in tutto il disegno: dai soliti gonne in piega liscia per abiti asimmetrici e abiti con maniche a sbuffo voluminosi.

Abiti a pieghe Chloe Jil Sander

Collezione Rochas è stata costruita e ha fatto tutto a pieghe multicolore. Vista di capi ondulati, non solo per gli abiti e le gonne, ma anche per i pantaloni e le camicette.

Abiti plisse Rochas

Trend 20 – stile bohemien

Ottenuto il posto alla nostra lista di tendenze calde e lo stile boho-chic, che non è la prima stagione che l’ispira ai progettisti di creare un stile individuale, a differenza di tutte le altre immagini.

Abiti stile bohemien Alberta Ferretti Philosophy

Tessuti floreali, volant, motivi popolari, filo d’oro, nappe e stringhe – tutti i brand hanno cercato di combinare i stili in un vestito.

Vestiti stile boho shik Alberta Ferretti Roberto Cavalli

Ora sapete le principali tendenze della primavera-estate 2017. Usali con saggezza, preferendo solo a coloro che sono giuste per te.