News piu lette nel mondo del web

News piu lette nel mondo del web

Che si tratti della morte di Osama bin Laden o del matrimonio di William e Kate, la maggior

parte delle persone oggi usa la rete per informarsi. E la tecnologia dell’ultima ora, come l’i-phone, rende internet sempre più tascabile e la televisione un ingombrante soprammobile.

Ma quali sono stati gli eventi che negli ultimi anni ci hanno spinto più di tutti a cliccare all’impazzata sul web? Akamai Net Usage News Index – che dal 2005 monitora il traffico “virtuale” del mondo intero- ha fatto una classifica di 15 “hot news”. La classifica si basa sui momenti in cui c’è stato il più alto numero di pagine viste al minuto dell’evento che stava avvenendo nel mondo in quel momento.

Data: 24 giugno 2010 ; Pagine viste al minuto: 10,357,646

Evento: Quel giorno i fanatici dello sport erano estasiati dall’internabile partita tra il francese Nicolas Mahut e l’americano John Isner, entrata nella storia del tennis per essere durata 11 ore e cinque minuti. L’incontro – sospeso due volte per il calar della notte – si concluse il terzo giorno con la vittoria di Isner che dopo sette ore di gioco trovò il colpo del ko. Ma nello stesso tempo, i tifosi di calcio erano impegnati con i mondiali che quel giorno vedevano sfidarsi sotto il cielo sud-africano le squadre del girone E e del girone F.

Data: 3 novembre 2010 ; Pagine viste al minuto: 6,363,725

Evento: Per i tifosi del calcio, sono state imperdibili le partite tra la squadra inglese del Chelsea e quella russa dello Spartak, e quella tra il Marseille e lo Zilina, durante la Champions League della coppa Uefa.

Data: 11 giugno 2010 ; Pagine viste al minuto : 6,039,434

Evento: Iniziano i mondiali di calcio in Sud Africa al termine di uno show musicale e coloratissimo. Battono il calcio di inizio allo stadio Soccer City di Johannesburg i padroni di casa contro il Messico. Qualche ora dopo si sfidano nel Green Point Stadium di Città del Capo la Francia contro l’Uruguay. E’ iniziato il mondiale, ricordato come quello accompagnato dalle assordanti vuvuzela e dai pronostici del polpo Paul.

Data: 2 novembre 2010; Pagine viste al minuto: 5,660,658

Evento: I risultati delle elezioni americane di medio termine confermano i sondaggi della vigilia per i repubblicani: un grande successo, ma non il trionfo sperato. Un successo, inoltre, condizionato dalla forza dell’ala destra dei conservatori, formata dai candidati del Tea Party, che elegge due senatori in Kentucky e Florida. E anche per quanto riguarda i governatori, i repubblicani ne strappano dieci ai liberals, ma perdono il più importante: la California di Arnold Schwarzenegger.

Data: 23 giugno 2010 ; Pagine viste al minuto: 5,647,432

Evento: Gli americani battono 1-0 gli algerini al 74’ minuto. Le baldorie degli americani non dureranno a lungo: il Ghana li batte per 2-1 tre giorni dopo.

Data: 29 aprile 2011 ; Pagine viste al minuto: 5,398,731

Evento: Il matrimonio più atteso degli ultimi anni ha inizio. Tra una folla scalpitante, guardie reali e teste di signore ornate da cappelli pronti a sfidare qualsiasi immaginazione, il principe William e Kate Middleton si sposano nell’abbazia di Westminster. L’evento è seguito in tutto il mondo, e non c’è fuso orario che lo impedisca: il giorno dopo alcuni americani hanno testimoniato di essere andati a dormire alle 4 del mattino.

Data: 2 febbraio 2011; Pagine viste al minuto: 4,953,655

Evento: Dopo la caduta del presidente tunisino Ben-Ali (14 gennaio), iniziano le proteste anti-governative in Egitto contro l’ex presidente Hosni Mubarak. Dal 25 gennaio, i manifestanti occupano al Cairo, Piazza Tahrir. Il mondo intero segue la rivolta da vicino, ma il picco di attenzione c’è il 2 febbraio quando dei sostenitori di Mubarak irrompono a tutta velocità contro i manifestanti, sul dorso di cammelli e cavalli. Lo scontro, durato tutta la notte tra le due fazioni opposte, è stato nominato “la battaglia del cammello”.

Data: 17 marzo 2011 ; Pagine viste al minuto : 4,925,274

Evento: Il NCAA Basketball è sempre un evento popolare, ma con la vastità di gente che si è comprata l’Ipad e l’I-Phone, non è strano che l’inizio del torneo 2011 sia entrato nella classifica delle top-news.

Data: 6 febbraio 2011; pagine viste al minuto: 4,630,080

Evento: Seguitissimo il Super Bowl , l’incontro che assegna il titolo di campione della National Football League (NFL, lega professionistica statunitense di football americano), di quest’anno. Negli Stati Uniti è considerato l’evento più importante dell’anno, in grado di paralizzare l’intera nazione. E’ quasi considerato un giorno di festa nazionale. Nel match finale si sono sfidati gli Aaron Rodgers contro i Green bay Packers, vincitori del torneo.

Data: 22 febbraio 2011; pagine viste per visita: 4, 612,644 

Evento: Il 21 febbraio di quest’anno, la Nuova Zelanda è stata travolta dal più grande terremoto degli ultimi 80 anni, che ha provocato la morte di più di 100 persone. L’epicentro del sisma è stato raggiunto a 5 chilometri da Christchurch, seconda città del paese con 390.000 abitanti. Il premier l’ha definito “il giorno più nero del paese”.

Data: 1 febbraio 2011; pagine viste per visita: 4,592,229

Evento: L’ex presidente egiziano Hosni Mubarak cerca di calmare le proteste anti-governative dicendo che non si ripresenterà alle prossime elezioni, durante un discorso rivolto alla nazione. Il picco delle visite c’è stato 45 minuti dopo l’inizio del discorso.

Data: 11 marzo 2011; pagine per visita: 4,576,088

Evento: Un terremoto di 9 gradi della scala Richter ha colpito venerdì 11 marzo la parte nord-orientale dell’isola Honshu, la più grande del Giappone, a 380 km da Tokyo. Pochi minuti dopo uno tsunami con onde alte più di dieci metri si è abbattuto sulle coste che si affacciano sul Pacifico seminando morte e distruzione nell’area di Sendai, la più vicina all’epicentro. La catastrofe ha provocato la morte di 14 000 persone, e una serie di drammatiche emergenze nucleari causate dai reattori ncleari danneggiati dell’isola.

Data: 23 gennaio 2011; visite per pagina: 4,379,108

Evento: Per il web la sfida tra i Green Bay Packers e i Chicago Bears durante i Super Bowl è stato un momento di grande curiosità. Ma quello stesso giorno, sono uscite le previsioni sul discorso sullo Stato dell’Unione che il Presidente Barack Obama ha fatto due giorni dopo. Considerato uno degli appuntamenti più importanti per la politica americana, durante il discorso sullo Stato dell’Unione, il presidente da conto al Congresso, riunito in sessione plenaria, dello stato attuale della nazione e rende note le sue intenzioni programmatiche per l’anno che seguirà.

Data: 4 novembre 2008; pagine viste per visita: 4,286,021

Evento: “Se ancora c’è qualcuno che dubita che l’America non sia un luogo nel quale nulla è impossibile, che ancora si chiede se il sogno dei nostri padri fondatori è tuttora vivo in questa nostra epoca, che ancora mette in dubbio il potere della democrazia, questa notte ha avuto le risposte che cercava”. Così Barack Obama, nuovo presidente degli Stati Uniti introduce il suo discorso da neo-eletto, di fronte alla folla scalpitante di Chicago. Subito dopo gli americani, festeggiano i keniani di Kogelo, villaggio in cui è nato il padre del neo-presidente. “Qui adesso tutti si sentono membri della famiglia Obama. Questa mattina ho incontrato più di dieci persone che dicevano di avere un po’ di sangue Obama nelle loro vene”, ha raccontato Tom Ombaka, cugino del presidente.

Data: 1 maggio 2011; pagine viste al minuto: 4,118,000

Evento: “Osama bin Laden è stato ucciso. Giustizia è fatta”. L’annuncio del Presidente Barack Obama scuote l’America e l’intero pianeta. Il ricercato numero uno al mondo, simbolo del terrore, che ha attaccato il cuore dell’America l’11 settembre di dieci anni fa, è morto, ucciso nel corso di una missione delle forze speciali Usa vicino a Islamabad, pianificata per catturare il leader di Al Qaeda.

Subito dopo queste 15 top-news, seguono quelle della morte di Mickael Jackson e la catastrofe dei minatori cileni. “Dipende da molti fattori, il fatto che un evento sia più importante di un altro”, ha spiegato il porta-voce di Akamai, Jennifer Donovan. “La coppa del mondo, per esempio, è stata così seguita perché per quel giorno per gli Stati Uniti e l’Europa era lavorativo, e in ufficio l’unico posto per seguire l’evento era il web”.