Grafiksmania @ Notizie Moda Bellezza Benessere

Come scegliere intimo e lingerie perfetto

Come scegliere intimo e lingerie perfetto la lingerie, insieme alle scarpe, rappresenta una vera e propria passione per il genere femminile; purtroppo però, scegliere i coordinati adatti al proprio corpo non è sempre un’impresa facile poiché spesso si commettono errori grossolani per seguire il diktat della moda:

selezionare l’intimo adeguato secondo le caratteristiche fisiche del proprio corpo, consente sia di esaltare le forme femminili che di mascherare eventuali imperfezioni.

Come scegliere intimo e lingerie perfetto

Come scegliere intimo e lingerie perfetto se si ha un fisico “curvy“, quindi mediterraneo, procace e formoso, il consiglio è di optare per dei capi di lingerie dai tessuti morbidi come la lycra, il cotone e la seta. I nuovi underwear snellenti chiamati, anche “shaping lingerie”, si ispirano alla moda delle pin-up anni Cinquanta, al burlesque e alla sensualità delle dive italiane del neorealismo, da tutti ricordate per la loro bellezza dettata anche da un’invidiabile morbidezza nelle curve.

Proprio per le donne curvy, dotate di seno abbondante e fianchi generosi, si devono prediligere slip avvolgenti, meglio se a vita alta, che valorizzano l’adorata forma a clessidra senza segnare ed evidenziare le rotondità. A questo proposito, è meglio evitare slip e tanga troppo stretti, che potrebbero provocare il temuto effetto “salsiccia” strizzata: stessa regola valida per chi soffre di qualche chilo di troppo nella zona del giro vita. Esistono infatti delle culotte come i capi della linea Invisible Slim della Imec che, oltre a conferire un effetto contenitivo, aiutano a tonificare la pelle e a contrastare la ritenzione idrica grazie a un tessuto in microfibra incapsulata di Nurel, ricca di principi attivi naturali quali caffeina, retinolo, acidi grassi, aloe e vitamina E.

Un altro modo per nascondere la pancetta è indossare dei collant leggermente contenitivi trasparenti, capaci di modellare l’addome mimetizzando le imperfezioni messe in mostra magari da un abito che segna il punto vita. Per i decolleté generosi, è preferibile scegliere dei modelli come quelli della linea Fabulous di Lovable, con ferretto a scollo profondo o ferretto balconette con intarsi di tulle, che garantiscono una perfetta vestibilità rispettando l’esigenza di comfort totale con un effetto “soutien-up” grazie a dettagli tecnici come i rinforzi nella coppa, nel sottoseno e le spalline larghe regolabili a piacere.

Come scegliere intimo e lingerie perfetto se si ha un fisico perfetto ma con poco seno, è meglio acquistare un reggiseno a balconcino, un sensuale bustier o provare a ottenere in un baleno una taglia in più con i modelli imbottiti a effetto push up che alzano il seno facendolo sembrare più grande. Per le donne magre, via libera a slip di ogni forma: micro, ampi o a taglio boxer, evitando la versione a vita bassa se si è di statura non troppo generosa; un capo intimo molto glamour e comodo sono gli shorts che valorizzano i glutei e stanno bene a tutte le donne.

L’intimo oltre a essere un grande alleato nei momenti di seduzione, è fondamentale in condizioni di particolare rilievo come la gravidanza, il ciclo mestruale e dopo i 50 anni: ecco perché è importante capire quale sia il modello giusto e la taglia adeguata, senza mai rinunciare al piacere dei colori, alla creatività e a un tocco di malizia che non guasta mai.

 

 

Moda Primavera Estate

Tendenze moda primavera estate 2014