Creare un sito di immagini o salvare foto online gratis

Creare un sito di immagini o salvare foto creare album e gallerie online gratis tutti siti e risorse gratuite. Per salvare gratuitamente le proprie foto online magari per farne una copia di backup o per condividerle con gli amici, in formato originale e in maniera organizzata, si possono invece usare dei servizi specifici.

gallerie

Creare un sito di immagini o salvare foto creare album e gallerie online gratis

Il più famoso di questi servizi di photosharing è Flickr di Yahoo che permette, pagando un abbonamento, di creare proprie pagine web di foto senza limiti di dimensione, sia delle singole immagini, sia del loro numero.
Flickr, di cui si è parlato in un altro articolo, consente anche di ricevere commenti alle foto e di essere coinvolti all’interno della commmunity molto ampia.

Per salvare foto su internet ci sono però altri siti meno professionali, meno limitati e più facili da usare che permettono anche di organizzarle in collezioni e condividerle online.

Tra le migliori alternative gratuite per salvare foto online e creare pagine web personali di immagini raggiungibili da qualsiasi computer e sempre, ci sono:

1) Google Picasaweb è un sito per organizzare e caricare foto completamente gratuito.
Picasaweb è legato al programma Picasa, uno dei migliori per la gestione delle immagini.
Le foto si possono taggare e organizzare in diversi album condivisi e visibili online.
Le foto possono essere caricate nelle loro dimensioni originali col limite di 1 GB di spazio totale, per andare oltre si deve pagare un abbonamento che varia a seconda della richiesta.
Se ci si iscrive a con profilo Google+, non c’è limite alle foto che è possibile salvare online.

2) Windows Foto è uno spazio gratis che si aggancia a Windows Skydrive.
Ci sono quindi 25 GB di spazio e ogni foto può essere grande fino a 50 MB; il caricamento si può fare dal desktop del computer con un programma apposito e non c’è alcun costo per l’utilizzo dello spazio online.

3) Minus, un nuovo e innovativo sito per caricare album di foto e cartelle di immagini su internet.

4) Share.Ovi è il nuovo portale della Nokia che, per il momento, non ha limiti di nessun tipo.
Su Nokia Ovi si possono caricare quante foto si vuole sia da pc sia da cellulare (ci vogliono smartphone Nokia che lo permettono).

5) Zooomr è un sito di condivisione foto completamente gratuito soltanto che, nelle proprie pagine web c’è della pubblicità che può essere rimossa soltanto acquistando un account pro.
Le foto di Zoomr vengono condivise sulla home page del portale che mostra tutte le ultime caricate da tutti gli utenti iscritti.

6) Photobucket è uno dei portali web più famosi al mondo per la condivisione di fotografie.
La versione gratuita è molto limitata, sia per le dimensioni della singola foto, sia per lo spazio totale (500MB), sia per la banda di 10 GB al mese.

7) 23hq.com è un sito ottimo per condividere le proprie immagini online e creare uno spazio personale su internet.
23hq permette di caricare massimo 30 foto al mese ma l’account senza limiti costa appena 20 Euro.
Per iniziare, all’iscrizione e per due settimane di possono caricare 300 foto.

Con un programma come Shared Folders è possibile gestire foto e file online dal computer.
Migratr è un altro programma che supporta, tra gli altri, Flickr, Zooomr, Photobucket, 23hq e Picasaweb.

Per creare un sito di foto o un fotoblog si possono usare gli strumenti canonici di creazione dei siti web.
Ad esempio è possibile usare piattaforme automatiche come blogger.com oppure lavorare con il cms WordPress (il più facile e potente da usare); l’importante è sempre trovare e scaricare un template grafico che consenta di creare indici con i thumbnails o le miniature delle foto cliccando le quali si possono poi mettere grandi.
Per WordPress psso segnalare un modello gia fatto per una galleria di immagini e ci sono anche dei plugin per ottimizzare il sito e rendere semplice il caricamento online dei file immagine.
Un blog o sito di foto è perfetto per tutti coloro che vogliono condividere i loro lavori con collezioni fotografiche o per pubblicare dipinti anche a fini commerciali, per venderli.

Un’ottima applicazione web che rende facile ed automatica la creazione di un sito di foto è PhotoSwarm.
Si può creare gratis il sito di foto online con una collezione che non superi le 300 immagini; oltre questo limite si deve pagare un abbonamento.

Interessante invece, nel caso si possieda gia uno spazio e un dominio di un sito web proprio, è il programma JAlbum che permette di personalizzare grafica di presentazione, le cornici e l’organizzazione delle foto.
Esso genera il codice html ottimizzato anche secondo le regole del w3c, con i menu di navigazione, le miniature e la disposizione sulla pagina web delle immagini che si possono caricare via ftp con pochi click.
Se non si possiede un proprio web-host è possibile caricare quelle foto sul sito jalbum.net e creare il sito direttamente da li, pagando un costo per l’abbonamento.

Come visto quindi non siamo molto distanti dall’idea, vista in un altro articolo, di creare un videoblog o sito con film e filmati.
In quel caso l’ideale è creare un proprio canale YouTube oppure creare pagine web con i video incorporati sul proprio blog.

Un’altra categoria di siti per il photosharing è quella dei siti hosting di immagini come Tinypic, da usare per la condivisione al volo, su blog, forum o su Twitter.
Mi rendo conto che questo tipo di soluzione possano scontentare i professionisti delle foto che magari vorrebbero un proprio sito web, con dominio personale e foto caricate sul proprio server ma posso assicurare che crearsi un profilo su siti come Flickr sia una soluzione ottimale; sicuramente meglio che creare un MySpace!