Musicoterapia benefici e terapie con la musica

La musica fa bene e istintivamente porta ad una sensazione di benessere e di rilassamento. Ogni cultura è circondata da musica, prodotta per sottolineare riti e consuetudini. Discorso diverso avviene per la musicoterapia, intesa come disciplina scientifica. In questo caso parliamo di un sistema terapeutico complesso, sostenuto e alimentato dal lavoro congiunto di medici, psicologi, pedagogisti e musicisti, incentrato sulla relazione profonda tra il suono e l’essere umano.

musicoterapia

Musicoterapia benefici e terapie con la musica utilizzo della musica nella cura di alcuni disturbi infatti si cerca proprio di scoprire il benessere apportato per il fisico dalla musica, e sulla maniera di incanalare questo tipo di benessere. Negli ultimi anni la musicoterapia è anche indicata per migliorare le attività funzionali e ridurre i disturbi del comportamento nel malato di Alzheimer. Essa è considerata come un canale privilegiato per accedere al cuore e alla sensibilità dei malati che comunicano con difficoltà. Altri impieghi della musicoterapia sono utilizzati nella cura dei giocatori compulsivi, nella riabilitazione persone colpite da trauma cranico, ischemia, ictus, emorragia o tumore, disturbi della memoria, difficoltà nei movimenti, incapacità di riconoscere gli oggetti. Inoltre essa viene impiegata nei corsi di preparazione al parto, ed è utilizzata per contenere l’ansia e a raggiungere un benessere psicofisico.

Musicoterapia benefici e terapie con la musica utilizzo della musica nella cura di alcuni disturbi la forza della musicoterapia è racchiusa nell’influenza psicologia della musica, nella sua abilità di entrare direttamente in contatto con i centri nervosi orientando emozioni, favorendo il rilassamento e la capacità di essere ricettivi riguardo alle proprie sensazioni.