Viaggi a Istanbul cosa vedere |Turchia tra oriente e occidente

Istambul

Turchia tra oriente e occidente Viaggi a Istanbul cosa vedere nelle tue vacanze. Istanbul è una delle straordinarie mete turistiche che troppo spesso vengono sottovalutate, e che offrono tantissimi luoghi storici e interessanti da vedere: primo di questi è sicuramente la Basilica di San Sofia, monumento che venne inaugurato intorno al Trecento dopo Cristo e che nel corso degli anni è stato trasformato da Chiesa a Moschea ed infine, nel 1935 in Museo.

Un secondo luogo di culto che si può visitare a Istanbul è la Moschea Blu, moschea più importante della città che venne fatta costruire dal sultano Ahmed I dopo la guerra coi Persiani, in quanto il sultano voleva che Allah perdonasse i turchi per perdonare la popolazione.

Istanbul non è soltanto una città ricca di moschee e di monumenti di tipo religioso: i viaggiatori potranno visitare infatti  l’Università di Istanbul costruita nel XV secolo, ma resa effettivamente operativa soltanto agli inizi del Novecento, ed il mercato del Gran Bazar, dove sarà possibile fare lo shopping ripercorrendo un pezzo di storia.

Il Gran Bazar oltre essere il più grande mercato della città è anche il più antico, in quanto venne fondato intorno alla seconda metà del Quattrocento.

Turchia tra oriente e occidente Viaggi a Istanbul

 Ad Istanbul inoltre, a seconda del periodo nel quale si decide di visitarla sarà possibile partecipare a diverse feste: il 30 agosto infatti verrà celebrata la festa della Vittoria, giornata nella quale viene celebrata l’indipendenza ottenuta dai turchi nei confronti dei greci dopo le lunghe battaglie nel 1922;

il 29 ottobre si festeggia invece la Festa della Repubblica, giornata nella quale viene ricordata la modifica della Costituzione turca, la fine dell’Impero Ottomano e la proclamazione della Repubblica Turca mentre ad aprile viene celebrata la Festa dei Bambini.

Per quanto riguarda i prodotti tipici di Istanbul, i viaggiatori potranno gustare il vero ed unico Kebab, il panino a base di carne e verdure divenuto famoso in ogni angolo del pianeta ed il dolce denominato Pismanye a base di zucchero filato.