Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno

Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno

Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno alla scoperta di fiumi sotterranei gallerie  che sfociano nel Mar dei Caraibi e del Golfo del Messico.Chi non ha sentito parlare di Cancun e la Rivera Maya affascinante?

Una vacanza da sogno sulle spiagge dorate di sabbia bianca  chiare e  luminose, in contrasto con le tonalità smeraldo delle acque calde dei Caraibi.

Yucatan

Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno,tuttavia, la penisola ha molto più da offrire per attrarre: un crocevia di cultura Maya, eredità coloniale e resort turistici, moltiplica le sue sfaccettature in un modo che può soddisfare i più esigenti. Unico e l’unione perfetta tra il presente e il passato. Cambiare ambiente protetto.

Quando il vento soffia, la terra emana un profumo strano di arancia e spezie. Tuttavia, sulla costa caraibica non ci sono  solo una serie di palme, sul Golfo del Messico, fitti alberi di mango, e inoltre, nel cuore della loro terra, un fitto sottobosco. Infatti, la penisola dello Yucatan è un vasto altopiano calcareo e poroso, che non attraversa qualsiasi flusso.

Dobbiamo scendere nelle viscere della terra dove c’è il regno degli inferi adorato dai Maya, alla scoperta di una fitta rete di fiumi sotterranei che si snodano attraverso le gallerie prima di sfociare nel Mar dei Caraibi e del Golfo del Messico. Ogni metro quadrato di terra coltivabile rappresenta una vera vittoria sulla natura .

Circa 2000 siti maya, templi e santuari dimenticati, dormono ancora nel cuore della foresta vergine

Tesori nascosti di Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno

Il antichi Maya avevano già scoperto questa ricchezza sotterranea, dove cavità rocciose esponevano le doline crollate, cenotes, che danno accesso a un foglio di acque sotterranee, una ventina di metri più in basso. Senza queste preziose città d’acqua non avrebbe potuto sopravvivere, e non c’è da meravigliarsi che da allora i Maya hanno fatto uno in Chichen Itza, un pozzo per il sacrificio  di offerte in diverse  vite umane e di attirare gli dèi e portare la pioggia.

Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno.Oggi, alcune lagune colorate opale a cielo aperto, sono un invito delizioso per il bagno o immersioni. Doline Altri scoperte alla fine di un viaggio sotterraneo, i piedi in acqua. Questo  fiume segreto, non lontano da Tulum, una spedizione incredibile che porta alla curiosità al mondo di un grande fiume silenzioso dove ci sono luminose stalattiti e stalagmiti blu, come un organo di grande cattedrale minerali nascosto sotto terra.

Le folte strade che circondano tutta la penisola nascondono uno spazio precedentemente sfruttato e ora invaso. Infatti, una volta tutta la pianura era coperta di campi verdi e blu di canapa, un tipo di agave nativo della regione. I Maya antica e la fibra utilizzata per tessere le corde, sandali, reti e amache. Gli spagnoli subito hanno capito l’importanza di questa pianta per lo sviluppo del traffico marittimo che richiede numerose corde resistenti.

Monocoltura intensiva di questa pianta sarà l’inizio della fortuna di diverse famiglie spagnole. Tuttavia, la riforma agraria nel decennio degli anni ’30 e la crescente importanza delle fibre sintetiche, industria sarebbe crollata rapidamente e le aziende sarebbe state abbandonate, lasciando la natura per riprendere le sue funzioni, soffocando le ultime vestigia d’oro verde sotto un boschetto.

Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno.Fortunatamente, alla fine del secolo scorso, un po ‘riscoperto questo patrimonio e alcune aziende sono state rinate dalle proprie ceneri, il ripristino, come alberghi di lusso o più semplicemente, come musei viventi. Abbiamo l’opportunità di scoprire come la vita è organizzata in questi vasti spazi chiusi, dalle case signorili e vecchi edifici trasformati in sale macchine e attraversata dalla ferrovia poco che serviva per portare la fibra in piccoli carri trainati da cavalli, alle case di campagna modeste fatte di adobe, coperto con un tetto di paglia, e gli operai che vivevano nelle terre delle condizioni di vita dei hacienda che rasentano la schiavitù.

Mysterious MayasYa non hanno la ricchezza del patrimonio culturale della penisola, sepolta sotto cumuli invasi dalla giungla. Circa 2000 siti maya, templi e santuari dimenticati, dormono ancora nel cuore della foresta vergine. Tulum, sollevata su un promontorio roccioso ai margini della corrente turchese Mar dei Caraibi, che irradia luce come un minerale faro di svolta verso est. Questo fortificato porto antico era un baluardo commerciale, era anche un luogo sacro dove si svolgevano le cerimonie, come dimostrano le molte immagini scolpite del  rappresentata con la testa in giù e le mani insieme, come se fosse pronto a tuffarsi nel acque circostanti.

Gem pietra bionda, Uxmal è l’emblema più bella dello stile Puuc, termine maya dato a una zona di dolci colline a sud di Mérida, ma è anche lo stile di architettura tipica dei siti nella regione: un tripudio di fregi e mosaici in pietra, dove i serpenti a due teste, sono legati  con lunghe piume, fiori e maschere di Chac, dio della pioggia, in un abbraccio mineral. Más più a ovest, a sud del porto di Campeche, il Edzna cittadella, dimenticato da La maggior parte dei turisti, ha, tuttavia, un edificio spettacolare che sale a più di trenta metri, il Tempio dei Cinque Stories.

La silhouette della piramide del serpente piumato a Chichen Itza è certo famoso come la Torre Eiffel a Parigi o la Statua della Libertà di New York. Con i suoi 55 metri di larghezza e 30 metri di altezza, è la struttura più alta di oggi, ma purtroppo la salita è chiusa al pubblico. Esplorando il luogo, ci sono ancora altre meraviglie. Il gioco della palla ha superbe sculture che spiegano le regole di questo sport.

Dopo ogni partita il capitano di una squadra fu decapitato. Vincitori e vinti, la questione è lì e sembra accogliere i Maya hanno partecipato a questo gioco. E ‘sufficiente dare uno sguardo sul Muro dei Teschi, scolpiti con centinaia di esporre le teste smorfie e le vittime di quei sacrifici offerti al dio della pioggia, Chac, qui simboleggiato dalla famosa statua di un uomo sdraiato sulla schiena , con un vassoio sul ventre per ricevere un cuore che offre strappati di vittime sacrificali.

Mayapan, l’ultima capitale della grande civiltà Maya è stata costruita sul modello di Chichen Itza, ma più piccola in proporzione. Salita alla cima del castello di Kukulkan al momento del tramonto è regalati un’esperienza indimenticabile. Le città coloniali del Messico presenta eterna.

Per tastare il polso della città messicane, basta andare con la folla che attira inevitabilmente nella presa di corrente, dominato dalle imponenti torri della cattedrale.

Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno al momento la sera alza il suo sipario su un cielo stellato, le luci della città vecchia. I portici, balconi e balaustre sono decorate con ghirlande luminose. Merida, Campeche, Valladolid, Izamal, quattro città coloniali che respirano la dolcezza della vita e dove ognuno è lasciato incantare dalla magica atmosfera di queste città sono rimaste deliziosamente provinciali.

Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno ,più piccolo, Valladolid è la prima città con cui si incontra quando si allontana dalla costa caraibica. Una passeggiata attraverso la piazza piena di sole, piantati faccia di appoggio a faccia, così chiamati sedie di fiducia “e circondati da bungalow con griglie in ferro battuto delle finestre, offre il fascino indicibile l’impressione di essere finalmente in Messico, dove sono messicani. Non lontano, l’armonia Izamal sorprendentemente luminosa per quanto riguarda la città. In effetti, tutta la città vecchia è vestita nei colori giallo e bianco di mais, che sono la base della cultura Maya.

Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno.Campeche è un sogno di città coloniale, con il suo centro fortificato, circondato da quattro porte che evocano come una volta  dovuti resistere agli attacchi dei pirati che ambita la ricchezza del porto più grande e più dinamico, Merida, detta anche “la città bianca “Crossroads è l’ideale per chi vuole circondare la penisola, sfuggendo alle località più anonime sulla costa. Nel secolo scorso, al momento dello sviluppo del commercio sisal, Merida poteva vantare di ospitare il maggior numero di milionari.

Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sognoVolevo chiamarla “la Parigi del West.” E ‘vero che le navi che partivano cariche di sisal portato nel tuo negozio di ricchezza attraverso l’ordine Atlántico.En, possiamo solo goderci  Messico con prolungata immersione nel Mar dei Caraibi Indigo, le cui oscillazioni si stanno spegnendo un sospiro languido per la perla spiaggia, accarezzati dalla brezza che si dirama a malapena groviglio di alte palme da cocco.Messico Yucatan viaggi alla scoperta Maia vacanza da sogno.