Fame nervosa rimedi combatti con i Fiori di Bach

Fame nervosa rimedi combatti con i Fiori di Bach

La collera, lo stress, l’ansia spesso ci portano a buttarci a capofitto nel cibo, visto come valvola di sfogo. Come combattere questo disturbo? A chi non è mai capitato di lasciarsi andare ad una grande abbuffata in preda al nervosismo, all’ansia o allo stress?

A questa forma di “fame rabbiosa” vanno soggette, in particolare, quelle persone permalose, che si offendono e “se la legano al dito” per qualunque osservazione o giudizio nei loro confronti così come quelle persone estremamente rigide e ipercritiche con sé stesse, che vorrebbero essere sempre nel giusto e che, quando qualcosa va storto nella loro vita quotidiana, se la prendono eccessivamente, rimuginando in silenzio e sentendosi vittime della sfortuna. Attenzione però, perchè in questa casi il rischio non è solo quello di cercare un ingannevole “risarcimento” alimentare ma anche quello di somatizzare l’amarezza e il rancore sullo stomaco e sul fegato con il risultato di rallentare la funzione digestiva e rendere difficile lo smaltimento delle tossine che appesantiscono linea e metabolismo.

Tra i rimedi naturali più utili per sciogliere i sentimenti di rabbia e rancore che si trasformano in fame troviamo alcuni Fiori di Bach per la fame nervosa dall’azione riarmonizzante e calmante in grado di stimolare una visione più positiva e ottimista della vita e di favorire la flessibilità e la capacità di relazionarsi con gli altri… senza più sentire la necessità di svuotare il frigorifero e riuscendo finalmente a tener duro se, tra i buoni propositi di quest’anno, c’èra/c’è anche quello di dimagrire.I Fiori di Bach per la fame nervosa che indicheremo di seguito sono indicatissimi per coloro che:

    in caso di rabbia, rancore e amarezza avvertono il cosiddetto “peso sullo stomaco”
    mangiano troppo quando sono di malumore
    sono pessimiste, lamentose e tendono spesso a “fare le vittime”
    sono incapaci di perdonare e diventano “acidi” ogni qualvolta si ripresenta il medesimo problema
    soffrono di disturbi epatici e biliari e di rigidità muscolare soprattutto a livello addominale

Tra i più importanti Fiori di Bach per la fame nervosa troviamo:

    Cherry Plum, per chi ha paura di perdere il controllo favorisce la spontaneità, aiuta ad utilizzare in modo positivo le energie interiori e a sentirsi guidati e protetti da un Potere Superiore.
    Elm, per chi teme di non farcela sentendosi sopraffatto dai doveri e dalle responsabilità, è un fiore dalla particolare azione rivitalizzante e utile a riattivare la naturale capacità di recupero dell’organismo e favorisce il rispetto delle proprie esigenze di riposo e di svago. Ottimo per gli attacchi di fame notturna.
    Impatiens, per chi è intollerante, irritabile, iperattivo ed ha difficoltà a relazionare con altri perché incapace di adattarsi ai ritmi altrui, dona calma, pazienza, favorisce il rilassamento della mente e lo sviluppo della tolleranza.
    Agrimony + Cherry Plum, una combinazione adatta per combattere l’ansia che scatena la fame nervosa e rende dipendenti da alcuni alimenti quali i dolci.
    Chicory + Heather, ottimi contro le abbuffate dovute a carenze affettive.
    Elm + Oak, ideali per chi si rifugia nel cibo sentendosi carico di troppe responsabilità.
    Vervain + Impatiens, coppia perfetta per coloro che non riescono a resistere allo stress e lo scaricano su continui spuntini.