Botox trattamento delle rughe come si usa?

Botox

Botox trattamento delle rughe come si usa? Botox permette di eliminare o attenuare le rughe in modo sicuro, controllabile e reversibile. In Italia sono circa 80mila l’anno i trattamenti eseguiti con il botox allo scopo di ringiovanire i tratti del viso. La medicina della giovinezza, ormai un must della chirurgia, in realtà non è altro che la forma purificata e diluita di una tossina prodotta da un batterio anaerobio, il Clostridium botulinum. “Attraverso un’iniezione localizzata con un piccolissimo ago, agisce limitando la contrazione dei muscoli e quindi la ruga di espressione si distende” spiega Emanuele Bartoletti, segretario della Società italiana di Medicina estetica “L’effetto dura in media dai 4 ai 6 mesi e deve essere il più naturale possibile in modo da far “portare” bene la propria età. Il trattamento non va ripetuto più di tre volte l’anno”.Da tempo però il farmaco è autorizzato per uso estetico dal Ministero della Salute soltanto nei casi di trattamento delle rughe glabellari, cioè quelle rughe che si formano tra le sopracciglia andando avanti con gli anni. È per queste che in una recente nota l’Aifa, Agenzia italiana del farmaco, ha raccomandato nuovamente i medici di non utilizzare il botox per “trattamenti per i quali non è stata dimostrata la sicurezza, di informare adeguatamente i pazienti sia dei rischi che dei benefici e di tenerli sotto stretta osservazione”.

La comunicazione dell’agenzia arriva pochi giorni dopo la decisione del procuratore della Repubblica di Torino, Raffaele Guariniello, di aprire un’indagine allo scopo di verificare il corretto uso del botox nel nostro Paese. Sono infatti 24 i pazienti che l’anno scorso dopo il trattamento al botox hanno manifestato forme allergiche e intolleranze.

L’Aifa si è inoltre rivolta ai medici ricordando loro che “in siti di iniezione particolarmente delicati, come per le rughe intorno agli occhi, sulla fronte, intorno alle labbra e sul collo, può esporre i pazienti a seri rischi: per esempio la sua somministrazione in zone attorno alla bocca può compromettere l’uso dei muscoli della masticazione e creare disturbi del linguaggio”.

Un indicazione che è utile tenere a mente. Botox trattamento delle rughe come si usa?Riguardo a coloro che fanno uso del botox l’Aifa ha rivolto inoltre alcune indicazioni “Il farmaco può essere iniettato solo da medici esperti che abbiano seguito adeguati corsi di formazione. Gli effetti indesiderati sono minimi e transitori; per esempio, piccoli ematomi e, più raramente, una lieve ptosi palpebrale, cioè una leggera asimmetria tra le palpebre con una che potrebbe aprirsi meno dell’altra: scompare nel giro di 4-5 settimane”.