Vitamina D | Il potere curativo della luce solare

Vitamina D il potere curativo della luce solare

 Vitamina D Il potere curativo della luce solare. La vitamina D Miti, fatti e statistiche.
Quindici fatti che probabilmente non avete mai saputo di vitamina D e di esposizione alla luce solare:

La vitamina D previene l’osteoporosi, depressione, cancro alla prostata, cancro al seno, e anche il diabete di effetti e
obesità. La vitamina D è forse la singola sostanza nutritiva più sottovalutato nel mondo della nutrizione. Questo è probabilmente perché è gratis: il vostro corpo la produce quando la luce del sole tocca la pelle. Le aziende farmaceutiche non possono vendere la luce del sole, quindi non c’è promozione dei suoi benefici per la salute. La verità è, che la maggior parte delle persone non sanno la vera storia suì la vitamina D e la salute.

Panoramica su Vitamina D e il potere curativo della luce solare

  1. La vitamina D è prodotta dalla pelle in risposta all’esposizione ai raggi ultravioletti naturali
    la luce del sole.
    2. I raggi benefici della luce naturale del sole (che generano la vitamina D nella pelle) non possono penetrare il vetro.
    In modo da non generare la vitamina D quando si è seduti in auto o in casa.
    3. E ‘quasi impossibile ottenere una quantità adeguata di vitamina D nalla vostra dieta. Esposizione alla luce solare è l’unico modo affidabile per generare la vitamina D nel proprio corpo.
    4. Quanto si vive lontano dall’equatore, è necessaria l’esposizione al sole più lunga per generare
    vitamina D. Canada, il Regno Unito e la maggior parte degli stati degli Stati Uniti sono lontani dall’equatore.
    5. Le persone con pigmentazione scura della pelle possono avere bisogno di 20-30 volte maggiore esposizione alla luce solare come come quelle con la carnagione chiara dalla pelle per generare la stessa quantità di vitamina D. Per questo motivo il cancro alla prostata è una epidemia
    tra gli uomini neri – si tratta di una carenza semplice, ma molto diffusa, della luce del sole.
    7. I livelli sufficienti di vitamina D sono fondamentali per l’assorbimento del calcio nel vostro intestino. senza sufficienti
    quantità della vitamina D, il vostro corpo non può assorbire il calcio, rendendo integratori di calcio inutili.
    8. Cronica carenza di vitamina D non può essere invertita durante la notte: ci vogliono mesi di vitamina D
    l’integrazione e l’esposizione al sole per ricostruire le ossa del corpo e del sistema nervoso.
    9. Anche deboli filtri solari (SPF = 8) bloccano la capacità del corpo per generare la vitamina D del 95%. Questo è il modo di agire di tutti i
    prodotti solari che causano le malattie – creando una carenza critica di vitamina D nel corpo.
    10. E ‘impossibile generare troppa vitamina D nel corpo da esposizione alla luce solare: il tuo corpo sa autoregolarsi e di generare solo ciò di cui hai bisogno.
    11. Se fa male quando premiamo con forza sullo sterno, possiamo sapere se siamo affetti da carenza cronica di vitamina D.
    12. La vitamina D viene “attivata” nel corpo, i reni e il fegato prima di poter essere utilizzata.
    13. Avere malattie renali o danni al fegato può compromettere notevolmente la capacità del corpo per attivare assorbimento della vitamina D.
    14. L’industria del solare non vuole che tu sappia che il tuo corpo ha bisogno in realtà dell’esposizione al sole
    perché quella realizzazione significherebbe minori vendite di prodotti per la protezione solare.
    15. Anche se la vitamina D è una delle più potenti sostanze chimiche di guarigione nel vostro corpo, il tuo corpo la genera in modo assolutamente gratuito. Senza prescrizione.

    Vitamina D e luce solare
    In tema di esposizione alla luce solare, tra l’altro, si scopre che eccellenti antiossidanti aumentano notevolmente nel tuo corpo, le capacità di gestire la luce del sole senza bruciare la pelle. L’astaxantina è uno dei più potenti “filtri solari interni” e
    può permettere di rimanere sotto il sole il doppio del tempo senza bruciare. Altri antiossidanti potenti con questo
    capacità includono i super frutti come Acai, melograni (POM meraviglioso succo di frutta), mirtilli, etc.

Malattie e condizioni causate da carenza di vitamina D:

 

. L’osteoporosi è generalmente causata da una mancanza di vitamina D, che pregiudica notevolmente il assorbimento di calcio.
 sufficiente quantità di vitamina D previene il cancro alla prostata, cancro al seno, cancro ovarico, la depressione, cancro del colon e la schizofrenia.
 “rachitismo” è il nome di una malattia delle ossa con perdita causata da carenza di vitamina D.
 La carenza di vitamina D può peggiorare il diabete di tipo 2 e ridurre la produzione di insulina nel pancreas.
 L’obesità compromette l’utilizzo di vitamina D nel corpo, cioè le persone obese hanno bisogno il doppio di vitamina D.
 La vitamina D viene usata in tutto il mondo per il trattamento di psoriasi.
 La carenza di vitamina D provoca la schizofrenia.
 disturbo affettivo stagionale è causata da uno squilibrio della melatonina avviato dalla mancanza di esposizione alla luce del sole.
 la carenza cronica di vitamina D è spesso mal diagnosticato come fibromialgia perché i suoi sintomi sono così
simili: Debolezza muscolare e dolori.
 Il rischio di sviluppare malattie gravi come il diabete e il cancro si ridotto del 50% – 80% attraverso
semplice, l’esposizione sensibile alla luce solare naturale 2-3 volte ogni settimana.
 I bambini che ricevono supplementazione di vitamina D (2000 unità al giorno) hanno un 80% riduzione del rischio di lo sviluppo di diabete di tipo 1 nei prossimi venti anni.

 

Vitamina D carenze:

  1.  32% dei studenti delle scuole sono carenti di vitamina D.
     il 40% della popolazione degli Stati Uniti è carente della vitamina D.
     il 42% delle donne afro-americane in età fertile sono carenti di vitamina D.
     48% di giovani ragazze (9-11 anni) sono carenti di vitamina D.
     Fino al 60% di tutti i pazienti ricoverati in ospedale sono carenti di vitamina D.
     76% delle donne incinte sono gravemente carenti di vitamina D, causando carenze diffuse di vitamina D nei loro bambini non ancora non nati, che li predispone al diabete di tipo 1, l’artrite, la sclerosi multipla e la schizofrenia nel corso della vita. 81% dei bambini nati da queste madri risultano carenti dopo la nascita.
     Fino al 80% dei pazienti nelle case di cura sono carenti di vitamina D.