La mancanza di proteine nella dieta vegetariana

La mancanza di proteine nella dieta vegetarianaLa mancanza di proteine nella dieta vegetariana – Coloro che in passato si sono nutriti prevalentemente di carne potranno incontrare qualche difficoltà non appena iniziano una dieta a base di cereali integrali e verdure.

I loro organismi non possono produrre facilmente sangue perché il sistema digerente non è più in grado di compiere lavoro cui è destinato, ciò tramutare il nutrimento vegetale in sangue e carne ( muscoli). In altre parole, dopo anni di dipendenza della carne e delle proteine animali, il corpo si è abituato a compiere le sue funzioni senza cibi vegetali, e quindi ha perso la sua abilità innata di compiere il processo di trasmutazione. Quindi è necessario un certo periodo di tempo per ristabilire le naturali capacità dell’organismo, nel frattempo si verificherà una perdita di peso. Da alcuni giorni o mesi – la durata varia da individuo a individuo – la capacità di trasmutare viene restaurata e si noterà un aumento di peso, se, al contrario, il dimagrimento persisterà per un lungo periodo di tempo, si potrà incorrere in qualche seria complicazione. In tal caso sarà opportuno inserire nella dieta ad esempio una zuppa di carpa o del formaggio, essendosi indebolito troppo, ha bisogno di un periodo di transizione più lungo per ristabilire le funzioni dell’organismo.