Aceto di mele per dimagrire

Aceto-di-mele-per-dimagrire

Aceto di mele per dimagrire, attiva il metabolismo e brucia i grassi. Tra gli alimenti consigliati, considerati veri e propri attivatori del metabolismo ci sono i cibi piccanti come il peperoncino, lo zenzero o il curry, che alzano la temperatura corporea, favorendo la termogenesi e aiutano a bruciare i grassi.
Altro alleato del metabolismo è l’aceto di mele!


Fa dimagrire, attiva il metabolismo e brucia i grassi; è ottenuto dalla fermentazione del succo delle mele, questo tipo di aceto è consigliato in tutte le diete dimagranti e, in generale, nell’alimentazione quotidiana, perché ricco di vitamine e benefici.
Nel metabolismo degli acidi grassi svolge un ruolo importante, in quanto ritenuto stimolatore del metabolismo dei grassi. L’aceto di mele interviene attaccando le membrane delle cellule lipidiche e favorendo l’ossidazione dei lipidi e la loro eliminazione.
In commercio esistono anche i cosiddetti integratori termogenici che vengono assunti proprio per stimolare il metabolismo, ma bisogna fare attenzione alle controindicazioni prima di assumerli.
Inoltre l’aceto di mele non fa solo dimagrire. I suoi benefici sono numerosi: è ricco di pectina e di vitamine come la C, la A e la B1. Ha anche un’alta percentuale di potassio e contiene fosforo e calcio, quindi fa bene alla memoria e alle ossa. E non solo è in grado anche di rafforzare il sistema immunitario e disintossica il fegato.
L’aceto di mele è un valido aiuto nelle diete dimagranti perché aiuta a bruciare le calorie, migliora il metabolismo e smorza l’appetito. Blocca il proliferare delle cellule di grasso e distrugge gli accumuli adiposi facendo recuperare il proprio peso forma. Usare l’aceto di mele per condire insalate e verdure non può che farci bene…quindi via libera!

dimagrire-con-aceto-di-mele