La teoria dei colori nel trucco – arte del nascondere

La teoria dei colori Il trucco, l’arte del nascondere, del mascherare, è un’ arte praticata da millenni, e come ogni arte produce dei capolavori basandosi su alcune regole fondamentali, le prime fra tutte quelle che riguardano i colori.

la-ruota-dei-colori

La teoria dei colori nel trucco

La teoria dei colori nel trucco

La luce è ciò che permette all’occhio di percepire e di distinguere la vasta gamma di colori e maggiore è l’intensità della luce ,più il contrasto chiaro scuro sarà evidente, meno intensità avrà la luce, più sfumature avremo. Inoltre i colori si influenzano tra di loro:

Se si osservano contemporaneamente due oggetti di colore diverso, accostati l’uno all’altro, notiamo che il colore di ognuno sembra leggermente modificato: questo succede a causa dell’influenza cromatica esercitata dalla vicinanza reciproca.

Questo significa se noi accostiamo su un quadro per esempio un verde e un rosso, non li vedremo nell’esatto loro colore reale ma “sporcati” reciprocamente.
Così accostando per esempio delle piccole pennellate di blu e di giallo in maniera alternata, potremo ottenere come risultato una superficie verdastra.

E’ di importanza fondamentale avere presente e conoscere i colori complementari. Sono quelli che nel loro accostamento danno origine ad un colore neutro, cioè si annullano a vicenda e sono: Verde e rosso Giallo e viola Arancio e blu.

I colori fondamentali nel make up sono 3: rosso, giallo, blu detti colori primari perché non possono essere generati da altri colori. Il bianco e il nero invece sono fondamentali per il tono e la luminosità del colore. Per generare altri colori si possono mescolare i primari tra di loro e ottenere cosi:rosso e blu= viola; giallo e rosso= arancione; giallo e blu= verde.
I colori si suddividono in 2 gruppi caldi e freddi; i caldi tendono al rosso arancione e giallo, i freddi invece tendono al blu e violetto.
Le caratteristiche fondamentali del colore sono 3: tinta, gradazione, intensità.
1-TINTA: identità base dei colori primari.
2-GRADAZIONE o SATURAZIONE: per determinare se il colore e’ più scuro o più chiaro.
3-INTENSITA o LUMINOSITÀ: varia con l’aggiunta del bianco o del nero e suddivide i colori in lucidi o opachi.
Una delle basi del trucco è il chiaro-scuro;

  • chiaro= crea sensazione di prominenza e allarga le superfici, donando luce e appiattisce le sporgenze.
  • scuro= approfondisce, aumenta profondità assottigliando le sporgenze.