Eyeliner come applicarlo e portarlo

Richiami-geometrici-applicazione-eyeliner

Eyeliner come applicarlo e portarlo. Eyeliner è davvero glamour e ci regala uno sguardo da diva ma quanto è difficile applicarlo! La linea vi viene troppo spessa? Troppo sottile? Tremolante? Tutta storta? Non disperate! Vedrete che con questi consigli e un po’ di pratica anche voi riuscirete a disegnare una linea perfetta!

 

Partiamo col dire che esistono molti tipi di eyeliner: liquido, in gel, in cake ma non è importante la formulazione del prodotto bensì la coprenza e la morbidezza della texture. Infatti con un eyeliner dal colore sbiadito o troppo secco e pastoso non otterremo dei bei risultati, anche se siamo state attentissime all’applicazione!

Un’altra cosa importantissima, forse la più importante, è la scelta del pennellino adatto. A mio avviso quasi mai con gli applicatori degli eyeliner si riescono ad ottenere dei risultati precisi, specialmente con quelli in feltro o a pennarello con cui è davvero difficile ottenere un tratto sottile.

Il mio consiglio è quindi quello di acquistare un pennellino a parte. I migliori sono quelli molto sottili con le setole o quelli angolati, in commercio ne esistono davvero tanti.

applicare-eyeliner-consigli

Iniziate tenendo l’occhio aperto e guardando davanti a voi. Cercate di non tendere la palpebra con il dito altrimenti il disegno sarà falsato. Con il pennellino disegnate prima l’angolo esterno in modo da decidere bene in che punto terminerà la “codina” (fig.1). Fatelo per entrambi gli occhi in modo da essere sicure che poi l’angolazione sarà la stessa.

Ora procedete portando il tratto verso l’interno (fig.2). È importante che cerchiate di mantenere sempre la stessa pressione del pennellino sull’occhio: in questo modo eviterete che il tratto venga storto o ondulato. Poggiare la mano sull’altra mano o sul viso può aiutarvi a tenerla più ferma.

Man mano che vi avvicinate all’angolo interno dell’occhio assottigliate il tratto accostandovi al bordo ciliare superiore fino a terminare rilasciando delicatamente il pennellino (fig.3).

Nel caso in cui siano rimaste vicino alle ciglia delle zone senza colore, riempitele con piccoli tratti (fig.4).

Se poi notate qualche piccola imperfezione nella linea che avete disegnato andate a correggerla con un cotton fioc leggermente inumidito con struccante.

modi-per-applicazione-eyeliner

Questo è il modo in cui io applico l’eyeliner ed ho cercato di spiegarlo nel modo più dettagliato possibile perché mi sembra un metodo valido e non troppo difficile. Spero possa aiutavi in quest’operazione che non è sicuramente semplicissima! Non demoralizzatevi se le prime volte il risultato non sarà perfetto! C’è bisogno di pratica ma vedrete che diventerete bravissime!

Eyeliner: uno dei cosmetici allo stesso tempo più amati e più odiati dalle donne. Se usato con maestria dona agli occhi un tocco glamour quotidiano; ma se si applica in modo impreciso, può trasformarsi in un disastro. Come imparare ad applicare l’eyeliner senza errori? Come evitare l’effetto “mascherone”? Come valorizzare il proprio sguardo senza esagerare? Come ottenere un trucco naturale e chic allo stesso tempo? Basta sapere poche e semplici regole fondamentali.

come-applicare-eyeliner

TIPI DI EYELINER – Gli eyeliner non sono tutti uguali. Oltre alle numerose tonalità disponibili sul mercato, a cambiare, di volta in volta, sono anche le formule e gli applicatori. Per le meno esperte, che di solito hanno la mano meno ferma e tendono a sbavare la linea, consigliamo gli Eyeliner Kajal, la cui mina contiene delle cere speciali in grado di garantire un’alta definizione nel tratto. Altri tipi di eyeliner, invece, hanno il pennellino morbido fine ed allungato: sono i più difficili da applicare sull’occhio ed è necessario essere estremamente precisi.

applicazione-eyeliner-artistica

COME APPLICARLO – La tecnica di applicazione dell’eyeliner varia a seconda del tipo utilizzato e del look che si vuole ottenere. Per un effetto naturale che mira a dare profondità allo sguardo, ma senza esagerare, dovete usare un pennellino sottile e delineare tutta la palpebra superiore. Partendo dalla congiuntiva seguite la linea delle ciglia e concludete con un accento rialzato sulla coda dell’occhio. Se volete, terminate l’opera con un filo di mascara.Se, invece, volete ingrandire l’occhio, prendete spunto dal make-up delle dive degli anni ’60. Tracciate una linea, marcata ma ben definita, sulla palpebra superiore ed una più sottile sotto la linea delle ciglia della palpebra inferiore. Allungate le due linee e fatele uscire fuori dall’angolo più esterno dell’occhio. Con l’aiuto di un pennellino date un effetto sfumato alla palpebra superiore utilizzando un ombretto marrone scuro o nero, ed il gioco è fatto. Per non commettere errori, soprattutto durante i primi tentativi, appoggiate bene i gomiti su un piano e tenete sempre a portata di mano un cotton-stick per correggere al volo le sbavature. Non tirate mai la palpebra con le dita mentre stendete l’Eyeliner perché, non appena rilascerete la pelle, questa produrrà dei grumi e delle spaccature nella linea disegnata.

L’ARTE DELL’EYELINER – Le più esperte truccatrici usano l’eyeliner per creare delle vere opere d’arte. Beautips ha selezionato per voi qualche esempio.

applicazione-eyeliner-anni-cinquanta