Nail Art | Olimpiadi delle l’unghie d’artista a Roma

Nail-Art-Olimpiadi-Roma

Nail Art Olimpiadi delle l’unghie d’artista a Roma, per la prima volta in Italia, la ‘Nailympics Competition’. Non solo olimpiadi dello sport. La competizione delle competizioni si gioca anche ‘sulle unghie’… per mani da star, che diventano vere e proprie opere d’arte a colpi di smalto. Arriva, per la prima volta in Italia, a Roma, la ‘Nailympics Competition’, ovvero l’olimpiade del manicure artistico.

Dopo Los Angeles e Londra, l’appuntamento quadriennale approda nella capitale, dal 3 al 4 febbraio alla Nuova Fiera di Roma, e si prepara ad accogliere, come nelle passate edizioni, migliaia di concorrenti da oltre 50 paesi. Fondata nel 2001, in breve tempo l’evento ha acquistato un’incredibile fama internazionale – spiegano gli organizzatori – in un unghie-2013contesto artistico impareggiabile dove sia i professioni che gli appassionati del settore potranno gareggiare gli uni contro gli altri. A portare in Italia la competizione di ‘nail art’ più importante a livello internazionale è Antonio Sacripante, campione olimpico nel 2004 e nel 2005, trainer, giudice di fama mondiale e Ceo di Nails&Beauty. L’evento, come ogni olimpiade che si rispetti, avrà una giuria di super-esperti che, con un sistema di punteggi internazionale riconosciuto, dovranno pronunciarsi sulle opere d’arte più originali create sulle unghie delle modelle. La competizione si divide in quattro gare dedicate ad altrettante tecniche: Acrylic Sculpture, Acrylic Tip Overlay e Gel Open, Soak Off Gel Manicure, Stiletto Nails, Nail Embellishment, e ogni gara si articola in 3 divisioni a seconda del livello di esperienza (principianti, veterani, masters) e in una competizioni a squadre.